Comune di Ittireddu

Home Care Premium 2019 assistenza domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici

Pubblicata il 03/04/2019
Dal 03/04/2019 al 30/04/2019

AVVISO

Il Coordinatore dell'Ufficio di Piano del PLUS Distretto Sanitario di Ozieri informa

 
Che la Direzione Centrale INPS ha pubblicato il nuovo Bando Pubblico "Home Care Premium 2019 assistenza domiciliare per i dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per i loro parenti affini di primo grado non autosufficienti e per i fratelli o sorelle del titolare se questi ne è tutore o curatore".
Le domande possono essere inoltrate dalle ore 12,00 del giorno 4 Aprile fino alle ore 12,00 del 30 Aprile 2019. Il nuovo progetto decorrerà dalla data del 1 Luglio 2019 fino al 30 Giugno 2022.
Il programma si concretizza nell' erogazione da parte dell'Istituto di contributi economici mensili - cd. "prestazioni prevalenti" - in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d'età o minori, disabili in condizione di non autosufficienza, finalizzati al rimborso di spese sostenute per l'assunzione di un'assistente domiciliare. L'Istituto assicura altresì servizi di assistenza alla persona - cd. "prestazioni integrative" - in collaborazione con gli Ambiti.
Con il presente Bando Home Care Premium si introduce in forma sperimentale una correlazione tra la prestazione prevalente e il bisogno assistenziale, garantendo un contributo maggiore agli utenti con un maggior bisogno assistenziale, in relazione alla disabilità, alle condizioni economiche e al bisogno di assistenza. La sperimentazione riguarderà gli utenti che per la prima volta saranno ammessi al Programma Home Care Premium, il cui grado di bisogno per l' inte ra durata del Progetto sarà oggetto di valutazione secondo i nuovi parametri sperimentalmente introdotti.

Gli utenti già beneficiari del Progetto HCP 2017, invece, non entreranno nella sperimentazione ma manterranno i precedenti criteri di determinazione del tetto massimo di prestazione prevalente. Inoltre, nel rispetto del principio di "continuità" della cura e dell'assistenza, saranno ammessi in via prioritaria al Progetto HCP 2019, previa presentazione di un'apposita domanda inoltrata esclusivamente per via telematica.

La domanda di assistenza  domiciliare  può essere presentata  da:
  • Il titolare per se stesso;
  • dal beneficiario, ovvero dal titolare delegato;
  • dal rappresentante legale del minore orfano del genitore titolare del diritto.
Sono beneficiari i soggetti  destinatari  dei contributi economici  e dei servizi socio assistenziali  previsti dal Progetto    HCP 2019, ovvero:
  • I dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e i pensionati - diretti e indiretti - utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi, per i quali non sia intervenuta sentenza di separazione e, i parenti e affini di  primo  grado anche  non conviventi,  i soggetti  legati da  unione civile e i conviventi ex Legge    n. 76/2016,  i fratelli o le sorelle del titolare, se questi ne è tutore o curatore.
  • I minori orfani di dipendenti già iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, di utenti o di pensionati della gestione dipendenti pubblici. 6 4. Sono equiparati ai figli, i giovani minori affidati al titolare in virtù di affidamento familiare, così come disciplinato dalla legge n. 184/1983 modificata dalla legge 149/2001, disposto dal servizio sociale territoriale e omologato dal Giudice tutelare, o affidamento giudiziale disposto in via autoritativa con provvedimento del Tribunale per i minorenni e, infine, affidamento preadottivo disposto dal Giudice.
  • Il decesso del titolare successivo alla data di presentazione  della domanda  non comporta la decadenza  della   prestazione .
  • I beneficiari  devono essere  individuati  tra i soggetti  maggiori  o minori di età, disabili.

Qualora il beneficiario non coincida con il titolare, quest'ultimo, deve prima provvedere ad iscrivere il beneficiario  al  Programma  "Accesso  ai  servizi  di Welfare".  L'iscrizione  è propedeutica  alla presentazione della domanda  in modalità semplificata  per tutte le prestazioni  di welfare ("Welfare in    un click").

Inoltre, per la presentazione della domanda è necessario dotarsi del PIN dispositivo, se non in possesso, e aver richiesto Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell'ISEE  socio-sanitario riferito al nucleo del  beneficiario  (anche  in modalità    ristretta).
Ai fini di cui al presente Avviso le disabilità (media, grave, gravissima) sono riconosciute in base alla classificazione individuata da INPS.
Nel caso in cui titolare e beneficiario non coincidano quest'ultimo deve delegare alla presentazione della domanda il titolare  mediante  il  modulo  "Delega  alla  presentazione della domanda di assistenza domiciliare Progetto Home Care Premium" scaricabile nella sezione "tutti i moduli". Il  titolare  deve  caricare  la  delega unitamente alla copia del documento di identità del beneficiario nella sezione "Accesso ai servizi di Welfare"  nella  propria  area  riservata.  In caso di  delega,  la domanda HCP potrà essere presentata a decorrere dal decimo giorno successivo all'iscrizione alla sezione "accesso ai servizi di Welfare" secondo le seguenti modalità:
digitare nel motore di ricerca del sito www.inps.it le parole: "HCP" e cliccare sulla relativa scheda prestazione ._  cliccare su "Accedi al servizio" ._  selezionare   la
voce "Domande Welfare in un click" .- digitare le proprie credenziali d'accesso (codice fiscale e PIN)_._ cliccare sulla voce di menu: "Scelta prestazione" selezionare la prestazione " Home Care Premium " .-  seguire le indicazioni per la presentazione della domanda.

II richiedente può presentare la domanda rivolgendosi al Contact Center dell'INPS, raggiungibile al numero telefonico 803164 (gratuito) da rete fissa o al numero 06164164 (a pagamento) da telefono cellulare, secondo le indicazioni presenti sul sito istituzionale. Anche in tal caso occorre essere in possesso di un PIN dispositivo. La domanda può essere presentata anche tramite Patronato. In tal caso, il Patronato dovrà inserire il protocollo della DSU o segnalare la mancata presentazione di DSU e indicare gli estremi del verbale che certifica lo stato di invalidità.

Si invitano gli utenti che fossero interessati a prendere attenta visione del Bando sul sito www.inps.it
Per qualsiasi chiarimento o informazione gli Operatori del Centro Servizi Disabilità PLUS Distretto Sanitario di Ozieri sito in Via Vittorio Veneto n.7 -
2°Piano presso i Locali dell'Ex Burrificio sono a disposizione nei seguenti giorni e orari: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 09.30 alle ore 13:00. Contatti: numeri telefonici: 079.781272 / 079.781275 / 340.3931225 indirizzo mail: sportellohcp@comune.ozier i.ss.it.

La dirigente del settore - Dr.ssa Rosa Farina

 

Facebook Google+ Twitter